lunedì 23 giugno 2014

motivAzione | L'importante non è provarci ma riuscirci

"So come devo mangiare ma è più forte di me, non ci riesco... Ho bisogno di qualcuno che mi stia dietro/che mi guidi. Da solo non ce la faccio". 
Le persone che si rivolgono ad un professionista per problemi di peso (le patologie sono un altro paio di maniche) sanno come fare per perdere peso ma spesso si lasciano tentare e, non avendo la costanza, finiscono per abbandonare perché non hanno raggiunto i risultati

I miei controlli, infatti, hanno l'obiettivo non solo di prendere atto dei risultati o pungolare il paziente a fare tutto nel migliore dei modi per non avere una "bocciatura". Al controllo risolviamo le difficoltà che il paziente ha incontrato, riprendiamo e - se è il caso - ritocchiamo gli obiettivi, e consolidiamo i motivi per andare avanti. 

Quello che mi propongo di fare con loro è tirar fuori la motivazione al cambiamento che hanno e rafforzarla in modo da condurli al traguardo. Leggi di più: a cosa serve il controllo. Ad ogni controllo si crea quella consequenzialità "Ho seguito bene la dieta, ho avuto ottimi risultati, sono contento e continuerò così" che permette di rinforzare la motivazione e arrivare alla meta

E' lo stesso concetto che ripete l'allenatore di calcio José Mourinho ai ragazzi che allena: "Ai giocatori dico durante la stagione, quando sono stanchi, che le vittorie fanno miracoli. Quando vinci, vinci, vinci, non sei mai stanco. Nel mio caso, la felicità è più forte della stanchezza".

Sono d'accordo con Mourinho quando disse: "Non sono qui per insegnare ai miei come giocare a calcio, sono qui per insegnare loro a giocare a calcio insieme". Giocare insieme è fondamentale ed è questo che metaforicamente intendo fare con il paziente. 

Mi ritengo un buon alleato del mio paziente, non l'arbitro di ciò che ha fatto bene o male ma il compagno di squadra con il quale si costruisce gara dopo gara la vittoria. Sono una giovane Dietista, lavoro da quattro anni e utilizzo l'approccio motivazionale da due. Se ti interessa, questa è la mia storia

Constato con piacere che diverse persone mi scelgono proprio per questo motivo. L'ultima è stata una signora che mi ha detto: "Di diete ne ho provate tante senza mai risolvere niente... Dopo un po' mi perdo... Ho scelto te perché ho letto dalla tua pagina Facebook che curi anche la motivazione: è questo quello di cui ho bisogno".

Per ricevere gli aggiornamenti su eventi, articoli e ricette, puoi iscriverti alla newsletter andando sul sito www.vanessamarrone.it ed inserendo la tua mail nel box blu a fondo pagina.

Nessun commento:

Posta un commento