martedì 31 gennaio 2017

Il mio hummus di ceci: ricetta

Pranzo di oggi: il mio primo hummusLo conoscete già? L'hummus è una crema di ceci tipica della cucina mediorientale, servita solitamente come antipasto. Oggi lo mangio con del pane integrale comune ma andrebbe accompagnato con del pane azzimo o, meglio, con del pane arabo (per poter fare la doverosa scarpetta! Se riesco a munirmi di pane arabo, vi mostro come si fa!).

L'hummus è un piatto ricco di fibre, acidi grassi monoinsaturi, proteine, minerali e vitamine. Il succo di limone, che apporta acido ascorbico (la vitamina C), aumenta l'assorbimento del ferro contenuto nei ceci

Questo piatto è dunque particolarmente indicato in tutti i casi in cui ci sia un aumentato fabbisogno di ferro (anemia sideropenica, donne in età fertile, donne in gravidanza, dopo un intervento chirurgico) e nei casi in cui sia consigliato aumentare l'assorbimento del ferro, come nei vegetariani e nei vegani. L'aggiunta del pane fornisce carboidrati complessi che rendono questo piatto completo dal punto di vista nutrizionale.

Vediamo come si prepara l'hummus. Gli ingredienti per 4 persone sono: 
• 300 g di ceci secchi;
• 50 g di tahin (è una crema ai semi di sesamo, farla in casa per me è una vera seccatura, perciò l'ho comprata presso la bottega Il Mandorlo di Pescara);
• 50 g di olio extravergine di oliva (io ho usato quello nuovo che mi ha portato un giovane paziente... Regalo graditissimo!);
• il succo di un quarto di limone;
• uno spicchio d'aglio;
• una foglia di alloro;
• un pizzico di sale;
• una puntina di curry (io ho messo il masala per legumi, sempre della bottega Il Mandorlo).

La preparazione è facilissima: lasciate i ceci in ammollo nell'acqua per 8-10 ore cambiando l'acqua due volte in modo da eliminare i fattori antinutrizionali, primo tra tutti l'acido fitico. Poi mettete a bollire i ceci nell'acqua con lo spicchio d'aglio e l'alloro. Quando sono cotti, scolateli tenendo da parte l'acqua di cottura e togliete l'alloro. Sbucciate i ceci e frullateli con il mixer o con il frullatore insieme a tutti gli ingredienti, aglio compreso. Poiché dovete ottenere un composto cremoso, aggiustate la consistenza del composto aggiungendo l'acqua di cottura dei ceci: io ne ho messo circa 200 ml. Il risultato è buonissimo!

Un altro consiglio: l'hummus, dopo la surgelazione, perde di sapore, perciò vi sconsiglio di surgelarlo una volta preparato. Per poter fare l'hummus in poco tempo, potete lessare i ceci in abbondanza e surgelarli cotti, scolati e sbucciati. In questo modo, basterà aggiungere gli altri ingredienti e frullare, e il vostro hummus sarà pronto in 5 minuti. Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento