lunedì 13 aprile 2015

motivAzione | Mangiare sano e smettere di fumare si può?

Come cambiare stile di vita imparando a mangiare sano mentre proviamo a smettere di fumare.

Quando ci proponiamo di iniziare a mangiare sano, lo facciamo per stare meglio in salute ma soprattutto con noi stessi. Riconosciamo che le nostre abitudini alimentari non sono salubri e ci proponiamo di migliorarle per vederci e stare meglio, con noi stessi e anche con gli altri. 

Spesso le persone, desiderose di prendersi cura di sé, intendono non solo rivedere le proprie abitudini alimentari ma anche, più generale, avere uno stile di vita sano. Non è infrequente che, mentre seguono una dieta, decidano di fare più movimento, non abusare più di alcolici, stare più tempo a contatto con la natura, smettere di fumare

Mi chiedo se sia possibile, se si riesca a migliorare lo stile di vita provando a correggere queste abitudini tutte insieme. E' la contemporaneità il problema su cui rifletto. 

Non dubito infatti che queste abitudini si possano correggere singolarmente. Cominceremo dalla consuetudine che ci sembra più semplice correggere, o meno difficile. Per esempio potremo astenerci dal bere alcolici; quando sentiremo che questa abitudine sarà consolidata, potremo iniziare a dedicarci a qualche minuto di camminata o di esercizi a corpo libero tutti i giorni. Quando avremo corretto tutte le abitudini, potremo dirci arrivati. 

La gradualità del processo ci aiuta ad avere maggiori possibilità di farcela. Correggere le nostre abitudini sbagliate gradatamente ci permetterà di concentrarci su un unico obiettivo per volta. Tutte le nostre energie saranno focalizzate sull'acquisizione di abitudini corrette, una alla volta: in questo modo aumenteremo l'attenzione e la concentrazione che stiamo mettendo nel processo di cambiamento. 

Quando invece decidiamo di cambiare stile di vita tentando di correggere le abitudini sbagliate tutte nello stesso momento, aggiungiamo al nostro percorso una difficoltà in più. La difficoltà nasce dal fatto che dovremo concentrarci simultaneamente sulle diverse variabili della modifica dello stile di vita. Non sto dicendo che sia impossibile riuscirci! E' necessaria una doppia dose di motivazione per fare in modo che il tentativo vada a buon fine. 

Durante il percorso di cambiamento, è importante avere aspettative realistiche. Non diventeremo perfetti da un giorno all'altro! Dobbiamo lavorarci con impegno ma senza essere preda dei sensi di colpa se qualche volta ci accadrà di sbagliare. 

Per esempio i pazienti che intraprendono un percorso di dimagrimento in concomitanza con un tentativo di astensione dal tabagismo possono trovare difficoltà nell'una o nell'altra cosa: o fumano per non mangiare o mangiano per non fumare. Ma non per questo bisogna mollare. Arriverà il momento in cui avrete abbandonato entrambe le dipendenze.

Proprio perché correggere le variabili dello stile di vita contemporaneamente è doppiamente difficile, saremo doppiamente giustificati se e quando ci capiterà di essere in errore. Ma l'invito è a non lasciare la retta via.

Ci sono condizioni che richiedono una modifica repentina dello stile di vita, come per esempio dopo un infarto miocardico acuto o dopo un tumore. In questo caso la consapevolezza che la nostra vita è in pericolo ci darà una spinta forte per modificare le nostre abitudini, anche tutte insieme. Volete cambiare stile di vita per evitare la recidiva di una malattia? Per motivarvi, potete leggere come la malattia aumenta la motivazione alla dieta.


1 commento:

  1. Chi è Consapevole non fuma. Perchè il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l'uomo si sia mai costruito! Per cui Smettere di Fumare adesso puoi, quindi fai la differenza qui:  http://goo.gl/WTB0X6 ed è molto più facile!

    RispondiElimina